GRUPPO MINISTRANTI

Papa Benedetto XVI ha spesso ribato come anche la bellezza, l'arte, la cura e l'ordine siano espressioni e mezzi di evangelizzazione. La liturgia eucaristica è la "finestra sull'infinito di Dio", la porta che da sul cielo e anticipa la vita eterna. Per questo è importante che abbia una sua armonia, una sua estetica, un suo equilibrio. Non deve sembrare fatta a "mani d'uomo", deve il più possibile tendere a essere Mistero, Divino, Angelico. Il ministrante è colui che serve all’altare durante le celebrazioni liturgiche e che ha il compito di renderle belle e ordinate, misteriose e divine . Il termine ministrante ha sostituito col tempo il termine “chierichetto” poichè riesce a far capire meglio il suo significato (cf. Costituzione sulla Sacra Liturgia Sacrosanctum Concilium, 29). Esso, infatti, deriva dal latino “ministrans”, cioè colui che serve, secondo l’esempio di Gesù che non ha esitato Egli stesso a servire per primo e che invita a fare anche noi la medesima cosa amando i nostri fratelli.

Il gruppo ministranti alla Festa Diocesana Ministranti 2019
Incensazione dell'Addolorata

La parrocchia di Paderno vanta un gruppo  ministranti numeroso, composto da fanciulli e ragazzi di tutte le età.

Si riunisce mezz'ora prima della "Messa grande" (10.30) nella stanza Paolina, affianco alla cappella feriale. Qui vengono distribuiti i vari incarichi e compiti per la celebrazione liturgica. E' importante che ogni celebrazione sia ordinata e curata. Per questo viene garantita la presenza di almeno un ministrante anche nelle messe vespertine e della domenica mattina presto, oltre che in varie altre funzioni.

Ormai da alcuni anni è tradizione del gruppo partecipare alla "Festa dei chierichetti" organizzata dal Seminario Diocesano. Il gruppo chierichetti è coordinato e gestito dal cerimoniere ministrante Alberto Ceschia e i capi chierichetti Michele Darù e Alessandro Signor. 

Vuoi entare a far parte della nostra squadra?    Fallo sapere al parroco o ai tuoi catechisti!

                   Le porte sono aperte!